Festival au Désert

Azalai – Laboratorio nomade

2 luglio 2015 - 3 luglio 2015 19:00

Complesso delle Murate di Firenze | IT


INFO
Ingresso gratuito
Infoline 0552638480
www.festivalpresenzedafrica.eu

Dopo il concerto di Boubacar Traoré alla Stazione Leopolda, il Festival au Désert entra nel vivo e fa tappa nel cuore di Firenze, nei suggestivi spazi dell’ex carcere delle Murate, con ospiti da tutto il mondo.

Tra i protagonisti della due-giorni: il contrabbassista di Tom Waits e John Zorn, Greg Cohen (USA), il virtuoso assoluto del balafon Aly Keita (Mali), l’ammaliante vocalist Awa Ly (Francia/Senegal), il percussionista siciliano Alfio Antico (Italia) e ancora, il batterista e direttore del Festival Gnawa di Essaouira Karim Ziad (Francia/Algeria), il violoncellista Vincent Segal (Francia), il musicista e cantante gnawa Hamid El Kasri (Marocco). Presenza di spicco anche quella del supergruppo MALIKANW / Caravane Culturelle pour la Paix, tra cui svetta il grande cantante e chitarrista di Ali Farka Touré, Samba Touré.
Come negli scorsi anni, i musicisti lavoreranno insieme alcuni giorni prima delle esibizioni per proporre al pubblico materiali inediti frutto dell’incontro tra culture diverse.
E oltre alla musica il Festival sarà anche incontri, mostre e proiezioni.

 

Programma

Giovedì 2 luglio
h 19:00 “Il Mediterraneo come emergenza. Popolazioni in fuga e crisi umanitaria”, incontro con Gabriele Eminente, direttore generale di Medici Senza Frontiere
h 21:00 Alfio Antico (Italia), percussioni
h 21:30 Karim Ziad (Francia/Algeria), batteria, percussioni; Hamid El Kasri (Marocco), voce, guembrì +
Kacim Fouitah (Marocco), percussioni
h 22.30 MALIKANW / Caravane Culturelle pour la Paix (Mali)
Samba Touré (chitarra, voce), Ousmane Goro (chitarra, voce), Arouna Moussa Coulibaly (chitarra, voce), Cheik Siriman Sissoko (basso, voce), Issa Samake (batteria)

 

Venerdì 3 luglio
h 19:00 “La mobilità culturale come progetto. Il Mediterraneo come opportunità”, incontro a cura di Associazione Con.Me Contemporaneo Mediterraneo
h 21:00 Awa Ly (Francia/Senegal), voce;  Greg Cohen (USA), contrabbasso; Vincent Segal (Francia), violoncello; Massimo Giangrande (Italia), chitarre; Aly Keita (Mali), balafon
h 21:45 Greg Cohen (USA), contrabbasso; Vincent Segal (Francia), violoncello; Aly Keita (Mali), balafon
h 22:45 AZALAI – Musiques du Monde
Karim Ziad (Francia/Algeria), batteria, percussioni; Hamid El Kasri (Marocco), voce, guembrì; Vincent Segal (Francia), violoncello; Greg Cohen (USA), contrabbasso; Aly Keita (Mali), balafon; Dimitri Grechi Espinoza, sax

 

Con il sostegno di Comune di Firenze / Estate Fiorentina, Institut français / Fondazione Nuovi Mecenati
In collaborazione con Caffè Letterario Le Murate, Le Murate. Progetti Arte Contemporanea,
Associazione Transafrica, Medici Senza Frontiere
I concerti degli artisti francofoni e francesi fanno parte anche de La Francia in Scena, la nuova stagione artistica dell’Institut français Italia. Iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, la manifestazione è realizzata dall’Institut français Italia, con il sostegno dell’Institut français e del Ministero della Cultura e della Comunicazione francese, del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca – Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, della Commissione Europea, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, e con i partner Il Gioco del Lotto e Edison.
[foto: Daniela Incoronato]

Comments are closed.