MONICA GENTILE | MARCELA GIESCHE

FIRE OF UNKNOWN ORIGIN

1 giugno 2018 20:00

PARC ex Scuderie Cascine Firenze | IT


INFO
Card platform A35 25€
ingresso agli spettacoli
dal 29 maggio al 2 giugno
al PARC ex Scuderie Cascine

Singola serata 15€

Posti limitati.
Si consiglia la prenotazione
Tel. 055 2638480


In programma anche
2 giugno 2018 16:00

 

platform A35

 

Il fuoco emerge da un piccolo punto di attrito. Una catarsi derivante dalla presenza di energia in eccesso, che provoca un collasso della totalità. Dal caos e dal disordine emerge una nuova struttura o modo di percepire.

Marcela Giesche è la fondatrice del Lake Studios Berlin, uno spazio multifunzionale di residenza artistica ed ex falegnameria, dove ha incontrato Monica Gentile quattro anni fa. In questo spazio gli aspetti pratici e la dimensione artistica si incontrano quotidianamente, gettando le basi per un costante scambio d’ispirazione tra la vita e i processi creativi. Marcela e Monica hanno passato molto tempo a condividere visioni artistiche, pratiche di movimento, training di danza e curando eventi/spettacoli. Nel tempo il desiderio di collaborare artisticamente è nato da due interessi e affinità contrastanti. Marcela ha uno spiccato senso pratico nella vita, ama costruire, aggiustare, trovare soluzioni nell’immediatezza mentre Monica trova piacere nella distruzione, nella desintegrazione, nel fare a pezzi. Entrambi sono processi di trasformazione, parte della stessa creazione. Qui è dove hanno trovato un punto d’incontro. Lavorano per confondere la linea di demarcazione tra costruzione e distruzione rendendosi conto che il caos e il disordine sono necessari per riorganizzare lo spazio e permettere una nuova crescita.
Distruzione come atto di creazione, creazione come atto di distruzione.

 

Marcela Giesche si è laureata nel 2006 con BFA in Danza presso la Ohio State University e si è diplomata al Codarts di Rotterdam. Successivamente ha lavorato come danzatrice e coreografa freelance e con diverse compagnie di danza e registi in tutta Europa, tra cui Neuer Tanz (VA Wölfl), Thomas Ostermeier e Deja Donne. Tra i suoi lavori figurano Sacre (premiato all’HAU di Berlino), left I – right I (con Sonya Levin), Selfportrait24 ed exFolia (con Andy Moor e Yannis Kyriakides). Continua la sua ricerca di movimento e forme coreografiche attraverso le sue attività di creazione, performance e insegnamento a Berlino e in altri paesi. Ha fondato ed è la direttrice artistica dello spazio di ricerca e residenza di danza Lake Studios Berlin.
Monica Gentile, danzatrice-performer con diverse esperienze nell’esplorazione del movimento e nella ricerca, vive tra l’Italia e Berlino. Nel 2016 e 2017 è stata selezionata come coreografa in residenza ad Anghiari Dance Hub, dove ha sviluppato i lavori Shepherd e Fire of Unknown Origin. Nel 2016 con Shephed è stata in residenza anche a Inteatro (AMAT Marche) e Sosta Palmizi (Cortona). È stata vincitrice della prima edizione di Palco Aperto nel 2012, presso il Pim Off a Milano, con il solo Minimal Dance, e finalista al premio GD’A Emilia nel 2011 come interprete di Garage kit di Francesca Burzacchini. Si è formata e ha lavorato con diversi coreografi tra cui Anna Albertarelli (Gohatto e Vi-Kap), Simona Bertozzi, Virgilio Sieni, Michele di Stefano, Sonia Brunelli, Keith Hennessy, Julien Hamilton, Yoshiko Chuma e ha studiato danza butoh con i maestri Yoshito Ohno e Atsushi Takenouchi. Dal 2015 vive e lavora al Lake Studios a Berlino, dove prosegue la sua ricerca come coreografa e insegna yoga e danza.

 

progetto di Monica Gentile e Marcela Giesche
azione scenica: Marcela Giesche, Monica Gentile
con il sostegno di: Anghiari Dance Hub, Lake Studios Berlin, SpazioK
crediti fotografici: Irene Vergni
ringraziamenti a Marco Mazzoni e Margherita Morgantin

 

platform A35 si articola nel nuovo spazio di Fabbrica Europa, PARC ex Scuderie Granducali alle Cascine di Firenze, un luogo con una forte carica non convenzionale.
Alla base del progetto l’idea di ricercare nel territorio nazionale, e non solo, giovani coreografi la cui ricerca mostra nuovi processi creativi, ma anche la società in mutamento che in essi necessariamente si rispecchia.

Nella stessa serata sono in programma anche

BEATRICE BRESOLIN
IO E L(‘)ORO
leggi la scheda >>

SINA SABERI
PRELUDE TO PERSIAN MYSTERIES
leggi la scheda >>

GRETA FRANCOLINI
RITORNELLO
leggi la scheda >>

ISABELLA GIUSTINA
MUTAMENTI
leggi la scheda >>

PIETRO PIREDDU | MOSÈ RISALITI
MURPHY
leggi la scheda >>

SARA SGUOTTI | NICOLA CISTERNINO
TUTT-UNO
leggi la scheda >>
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.