Rope. Possibilities of binding

Ief Spincemaille

4 maggio 2017 - 14 maggio 2017 10:00

Quartiere Isolotto e altri luoghi Firenze | IT


INFO
Il viaggio di ROPE potrà essere seguito su ropeblog.net


Noto a livello internazionale per aver realizzato performance, sculture e installazioni in cui la sua fascinazione per la natura e la tecnologia si traduce in immagini poetiche di grande impatto estetico, concettuale e sociale, l’artista belga Ief Spincemaille, vincitore del Bando Current Utopia lanciato nell’ambito del progetto europeo N.O.W New Open Working process for the performing arts, presenta a Firenze ROPE. Possibilities of binding.

ROPE è un intervento artistico che mira a creare spazi poetici attraverso l’uso di una fune, simile a quelle usate sulle piattaforme petrolifere, lunga 100 metri e con un diametro di 30 centimetri, realizzata dai detenuti del carcere di Leuven in Belgio.
L’artista la utilizza sfruttandone le potenzialità in dialogo con i diversi contesti in cui si trova ad agire.
ROPE può così assumere diverse forme, rispondendo alle esigenze dei luoghi in cui si trova. Può diventare uno strumento sociale per risolvere problemi o dissidi in un determinato quartiere o luogo, uno strumento fisico per recintare o trattenere oggetti, un mezzo artistico per creare relazioni con e tra le persone, uno strumento architettonico, un dispositivo per stabilire interazioni con individui e comunità, con i loro valori, desideri e obiettivi.

La prima tappa del suo viaggio sarà il Quartiere fiorentino dell’Isolotto, dove ROPE sosterà durante Fabbrica Europa e dove per dieci giorni diventerà uno strumento nelle mani degli abitanti, luogo di ritrovo e spunto di riflessione per l’intera comunità. L’artista esplorerà il quartiere, bussando di porta in porta per comprendere la realtà locale e recepirne le necessità. Illustrerà gli obiettivi di ROPE, alla ricerca di incontri e proposte per un suo utilizzo tanto possibile quanto utopico, e farà da mediatore tra la corda e la comunità, guidandola verso un possibile intervento nel centro di Firenze.

 

Ief Spincemaille (1976) realizza performance, sculture e installazioni e lavora anche come scenografo per diversi teatri. Dopo studi di filosofia e musica moderna, nel 2006 ha creato il suo primo progetto artistico “Is the great bear a lonely bear”. Da allora ha lavorato sia a livello nazionale che internazionale. Nel 2014 ha ricevuto una menzione d’onore dalla giuria di Ars Electronica per l’installazione “There is the sun”. È stato anche nominato Artista della Città dal Comune di Leuven per il periodo 2014-2016.
www.iefspincemaille.com

 

N.O.W New Open Working process for the performing arts è un progetto creato da un network di organizzazioni europee che operano nel settore delle arti performative e mira a sviluppare una piattaforma transnazionale per esplorare nuove modalità di accompagnamento degli artisti. Finanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europa, N.O.W. è realizzato da Extrapole – Francia, Fabbrica Europa – Italia, Latitudes Contemporaines – Francia, Indisciplinarte – Italia, Lókal – Islanda, Mom/Elvivero – Spagna, Trafó – Ungheria, wpZimmer – Belgio.
nowperformingarts.eu

 

image002

 

 

 

 

Comments are closed.