Workshop Soliloqui_apertura al pubblico

Elena Giannotti | Luisa Cortesi

24 maggio 2017 16:30

Palazzina Ex Fabbri Firenze | IT


INFO
Posti limitati.
Prenotazione obbligatoria
Tel. 055 2638480 / 055 2480515


Il workshop Soliloqui, tenuto da Elena Giannotti e Luisa Cortesi, nell’ambito del progetto AROUND_35 di Fabbrica Europa, apre le porte al pubblico.

Il workshop propone un percorso che parte da elementi di anatomia per iniziare un movimento e continuare per un viaggio performativo/esplorativo usando una partitura, schemi associativi e immaginazione.
Il movimento metafora che viene indagato è quello del serpeggiare, del repère, dello strisciare, intesi come luogo di ritiro, punto di riferimento e misura.

 

Elena Giannotti, danzatrice e coreografa, dal 2008 fa parte di Company Blu. Ha studiato danza classica e ha poi continuato il suo percorso artistico studiando e praticando diverse tecniche di integrazione al movimento. È stata la principale interprete e collaboratrice di Rosemary Butcher per più di 10 anni, danzando in spazi come Tate Modern, Queen Elisabeth Hall, Sadler’s Wells a Londra, La Villette Parigi, Place des Arts Montreal, TanzQuartier Vienna. Dal 2008 collabora con Max Barachini alla creazione di coreografie e nella ricerca didattica. Nel 2002 ha iniziato a lavorare su proprie creazioni. Nel 2010 e poi nel 2015 ha collaborato con Nicole Peisl alla Forsythe Company per il duetto Vielfalt con Satu Herrala. Attualmente collabora con Alessandro Sciarroni come consulente e assistente alla coreografia (Biennale College 2014-15, Opera di Lione 2016). Ha collaborato con Virgilio Sieni come assistente alla coreografia e company teacher per Atlante del Gesto alla Fondazione Prada e poi alla Biennale di Venezia 2016. Ha insegnato danza al Laban, al CND di Angers, al TanzQuartier Wien, all’University of Limerick, alla University of the Arts Berlin, al Balletto di Roma, alla Biennale di Venezia, all’UDLA Mexico. È artista residente all’Atelier delle Arti di Livorno. Si interessa al Qi Gong studiando con vari maestri e al Social Dreaming, studiando con il fondatore Prof. W. Gordon Lawrence.
Luisa Cortesi ha studiato danza contemporanea in Italia, Europa e Stati Uniti. Dal 2000 al 2003 ha partecipato a diverse produzioni della Compagnia Virgilio Sieni Danza. Nello stesso periodo si è rafforzato il sodalizio con l’artista visivo Massimo Barzagli, con la realizzazione di performance, spettacoli e video presentati in centri d’arte contemporanea, teatri e festival italiani e internazionali. Luisa Cortesi è stata selezionata nel progetto europeo “Focus on Art and Science: European contemporary production” (2010-2011). Nel novembre 2012 è stata tra i coreografi selezionati per la NID Platform. Tra le attività più recenti il progetto site specific con Massimo Barzagli Fate presto, con le coreografie Dancing e Stand clear of the closing doors insieme a Marina Giovannini, prodotte e presentata nell’ambito di Fabbrica Europa 2014; la presenza alla Biennale di Venezia con le performance in prima assoluta L’appuntamento e La Trappola (giugno 2014); la creazione Mousing per la KNCDC di Seoul con la danzatrice coreana Cha Jin-Yeob (settembre 2014). Nel 2015 ha creato On the other hand, presentato in diversi festival italiani e al MESS Festival di Sarajevo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.