Workshop_apertura al pubblico

Margherita Landi | Francesca Pignanelli

7 giugno 2017 18:00

Le Murate Progetti Arte Contemporanea | IT


INFO
Posti limitati.
Prenotazione obbligatoria
Tel. 055 2638480 / 055 2480515


Il workshop The vulnerable technology inside of us, condotto da Margherita Landi e Francesca Pignanelli nell’ambito del progetto AROUND_35 di Fabbrica Europa, apre le porte al pubblico.

 

“Se lo spazio è infinito, siamo in qualsiasi punto dello spazio. Se il tempo è infinito, siamo in qualsiasi punto del tempo. ” (Jorge Luis Borges)

Il laboratorio apre uno studio sulla percezione della porzione di spazio non visibile. Una riflessione sulla sincronicità, sull’intuizione, su cosa può scardinare le nostre abitudini quando compiamo delle scelte o ascoltiamo il mondo intorno a noi. L’obiettivo è estendere le percezioni fisiche dando alle coincidenze sincroniche la possibilità di accadere.
Dopo una prima fase di training fisico su questo tema, verranno elaborati dei duetti “sincronici” di improvvisazione, che avverranno nello stesso spazio ma in tempi diversi, filmati da uno stesso punto di vista e poi sovrapposti, indagando così un concetto di drammaturgia altamente sensibile, inconscia e completamente collettiva.

 

Margherita Landi è una danzatrice e coreografa italiana. Laureata in etno-antropologia, dal 2011 lavora come artista indipendente creando spettacoli che focalizzano l’attenzione sulla relazione tra danza e antropologia, sviluppando un approccio alla coreografia basato sull’improvvisazione e su una ricerca interdisciplinare che mette in relazione poesia, danza, scienza e nuove tecnologie.
Lavora come coreografa e danzatrice in collaborazione con artisti internazionali tra cui Iraqi Bodies, Yumiko Yoshioka, Makiko Ito, Alfredo Genovesi, Katie Duck, Dance Elixir, MonoCollective.
Francesca Pignanelli, laureata in Disegno Industriale, da sempre si interessa ed è affascinata da varie discipline artistiche. Nel suo percorso ha sviluppato la danza come forma di espressione per poi passare al video come mezzo di comunicazione grazie anche all’esperienza svolta nello Studio Riprese Firenze. Recentemente è stata selezionata per la specialistica in Design della Comunicazione presso ISIA.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.