Olimpia Fortuni | Katatonic Silentio
X

Suono, movimento, architetture naturali e artificiali sono strumenti di questo complesso studio compositivo: un dono X (per) chi partecipa e X (per) chi ospita.
La sintesi è fatta per il pubblico, X (per) è un simbolo le cui due linee che si incrociano sono il ponte per entrare in comunicazione con l’altro. Suono e Corpo sono il viaggio, la musicista e la danzatrice nel ruolo di ricercatrici/esploratrici sono il tramite (X – per) che accompagna gli spettatori/viaggiatori in un luogo altro per tornare carichi di un’esperienza sensoriale che gioca in un saldo equilibrio tra reale e surreale.

Una performance in continua trasformazione grazie al margine di non-definizione che permette una ricerca costante: attraverso l’arte due donne in scena danzano e suonano nel giusto contrappeso tra spirito e materia per manifestare un’energia che armonizza e quindi cura.

Il tentativo è quello di creare un ponte, condividere un viaggio nutrito dalla tradizione sciamanica e dalle simbologie archetipiche di Artemide, della luna e dei punti cardinali, per toccare, sentire, vedere, immaginare. E per farlo il suono e il movimento tornano complici di un dialogo antichissimo che però ha tutti i mezzi e le conoscenze dell’oggi.
Le due performer – nel ruolo di Sacerdotessa-Guerriero, figure cardine di ogni grande impresa – incontrandosi al centro dei due segmenti che formano il simbolo X, segnano il momento in cui musica e danza, complementari da quando esiste l’uomo, diventano, per gli spettatori che vorranno af-fidarsi, la chiave per accedere a un universo che si manifesta nell’evento spettacolo.

 

concept: Olimpia Fortuni
sound: Katatonic Silentio
interpreti: Olimpia Fortuni, Katatonic Silentio
studio delle pratiche sciamaniche: Corinna Ciulli
coproduzione: Sosta Palmizi e Fondazione Fabbrica Europa
sostegno residenziale: Olinda/TeatroLaCucina

 

Calendario

12 luglio 2022 | Da vicino nessuno è normale – Olinda – ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, Milano – prima restituzione
9 settembre 2022 | Festival Fabbrica Europa – Chiostro Accademia di Belle Arti, Firenze
1 ottobre 2022 | Mercurio Festival – Spazio Franco, Palermo

 

Fotogallery 

 

[foto: Monia Pavoni]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.